Mai più discariche abusive

Le riciclerie - dette anche isole ecologiche, ecopiazzole, ecostazioni o centri di raccolta (a seconda dei comuni) - sono aree recintate e sorvegliate, attrezzate per la raccolta di tutti quei rifiuti che, per tipologia o dimensione, non sono smaltibili attraverso il normale sistema di raccolta differenziata.

È quindi possibile conferire oli vegetali, oli minerali, farmaci, batterie, pile, imballi ingombranti, sfalci e potature, ferro e rottami in genere, carta e cartone, vetro, toner per stampa, vernici, solventi, colle, RAEE (rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche), vecchi mobili e materassi, pneumatici, lampadine, bombolette spray ancora piene etichettate con i simboli di pericolo.

Alcuni di questi rifiuti vengono ritirati gratuitamente, previa chiamata, presso il proprio domicilio: consulta il servizio del tuo comune di residenza. In alternativa, approfitta delle riciclerie mobili, container itineranti che girano per la città a scadenze regolari.